Breaking news: Risultati della Call4Startup di FoodForward

Dopo un lungo viaggio che ha visto FoodForward partecipare a 23 eventi in 12 paesi, la call per startup si è definitivamente chiusa.

Sono circa 300 le startup che stanno partecipando al processo di selezione: le candidature provengono da tutti e 5 i continenti, e in particolare da 41 paesi diversi. Con il 71% l’Europa è il continente in pole position per numero di startup iscritte. Africa e Asia si posizionano subito dietro all’Europa, attestandosi rispettivamente al 13% e al 10%, mentre il 5% delle candidature proviene dall’America ed infine l’1% dall’Oceania.

Tutti i maggiori trend del FoodTech sono rappresentati: sul podio si posizionano le tematiche di Healthy Lifestyle, Agritech e Qualità e Tracciabilità, particolarmente sentite sia nel vecchio continente che nei paesi emergenti. A seguire l’economia circolare, le modalità innovative di delivery, i nuovi ingredienti quali nuove proteine di origine vegetale, superfood e coltivazioni in vitro, e nuove soluzioni omnicanale che permettono di migliorare la customer experience.

Le selezioni per le 7 startup che entreranno nell’acceleratore sono attualmente in corso. Da Gennaio 2019 startup, partner e mentor lavoreranno intensamente per quindici settimane con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo delle soluzioni innovative. L’ambizione è condivisa da tutti i protagonisti: vincere la sfida nel mercato del FoodTech, un settore sempre più importante che nel 2022 è stimato ad un valore di 250 miliardi di dollari*.

*Fonte: BIS Research (2016)